13-14 maggio: RELAZIONI 3.0 - La chiave per vivere rapporti sani

Relazioni 3.0 - La chiave per vivere rapporti sani

13 e 14 maggio 2017 presso Libera Università di Alcatraz - Gubbio (PG) - con Daniela Coin, scrittrice e consulente, e Gianluca Del Tito, consulente.

L’ambito delle relazioni uomo-donna è stato per decenni considerato e trattato sotto molti punti di vista. Quello che quasi nessuno spiega mai in modo chiaro, specie chi parla di argomenti come seduzione e attrazione, è che le relazioni uomo-donna non possono essere vissute come una guerra tra i sessi, magari per riuscire ad ottenere quello che egoisticamente si desidera. E’ quindi la base ad essere sbagliata in partenza.

I HAVE A… PLAN!

Noi partiamo sempre da quello che desideriamo, egoisticamente e senza curarci minimamente di quello che vogliono gli altri, e poi cerchiamo il modo per ottenerlo. E quindi… vai coi libri e coi video per imparare a conquistare la persona che desideriamo. Vai di ore spese al telefono con gli amici del cuore per capire la strategia migliore per conquistare la persona che ci piace, manco fossimo Alessandro Il Grande in Persia! E vai coi soldi spesi per comprare cose per attirare in qualche modo l’attenzione.
Per ottenere poi cosa? Forse un fugace ologramma di quello che avremmo voluto veramente. Per finire col ritrovarci poi come prima, vuoti e di nuovo alla ricerca di qualcosa per stare meglio. Ma il modo corretto di vivere le relazioni, siano essere sessuali che sentimentali, non è quello di imparare le strategie per arraffare il più possibile ad ogni costo. E’ l’approccio ad essere sbagliato.

RELAZIONI 1.0 E 2.0

1.0: le relazioni dei nostri nonni e bisonni erano molto semplici: esisteva la necessità di sposarsi e mettere su famiglia, quindi ci si sposava con la prima persona a cui si era rivolto un sorriso o qualche attenzione in più. Non importava ci fossero necessariamente dei sentimenti totali e profondi: se per caso capitava di ricevere o dare attenzioni più del necessario a qualcuno, allora la doveva sposare e starci assieme “fin che morte non ci separi”! (ovviamente sto estremizzando!)

2.0: poi sono arrivati i nostri genitori e, di conseguenza, anche noi: ci siamo resi conto di avere dei sentimenti reali, talvolta sublimi e altre volte demoniaci, e che potevamo fare su per giù quello che volevamo, nei limiti di quello che la legge consentiva. Quindi innamorarsi, convivere, sposarsi, farsi le corna, lasciarsi, stare male, fare sesso, stare bene, risposarsi, fare figli, lasciarsi di nuovo, sentirsi soli, poi cercare qualcuno con cui stare meglio, poi tradirlo, poi sposarsi (con un altro/a) e poi stare di nuovo male, litigare, tradire, tornare single, fare sesso mentre si cerca un nuovo partner perché da soli non si sta bene, e così via...
Nessuno sa bene cosa vuole. Un po’ vuole la libertà, un po’ vuole stare con qualcuno. Ma pare che queste due cose siano, di fatto, inconciliabili. E lo sono.
Lo sono per gli individui 2.0, ovvero questi esserini confusi di cui ho appena parlato.

L’INCREDIBILE POSSIBILITA' DELL’INDIVIDUO 3.0

Per un essere umano 3.0 non è difficile creare una relazione 3.0 all’interno di una vita 3.0!

Che cosa significa?

Per riuscire a vivere dei rapporti sereni ed equilibrati, bisogna innanzitutto volerlo. Dopo di ché bisogna accettare l’idea di riuscire a rinunciare all’eterno conflitto a cui siamo abituati e che la tv e la società ogni giorno alimentano a dismisura.
In primis il conflitto da azzerare è quello con sé stessi. Infatti, vi sarà capitato di arrabbiarvi in modo plateale con qualcuno e di sentirvi dire “Fa pace con te stesso!”, perché è esattamente il requisito indispensabile per riuscire a vivere delle relazioni sane sia sul piano sentimentale, ma non solo. Anche le vostre amicizie, parenti e colleghi, quando vi sarete abituati a questo modo di vivere le relazioni, se ne accorgeranno e ne trarranno un enorme beneficio che si rifletterà su di voi, sulla vostra serenità e sui vostri progetti futuri, che prenderanno magicamente forma e sostanza.

IN COSA CONSISTE IL RAPPORTO 3.0?

Vivere rapporti 3.0 significa imparare a vivere serenamente da soli, quindi con sé stessi, e poi a stare bene anche con gli altri. “Stare bene da soli” non significa diventare dei sociopatici inadatti a convivere con la società, ma semplicemente ridurre di molto il bisogno compulsivo di stare a tutti i costi con qualcuno. In questo modo non serve relazionarsi con persone random pur di non stare da soli. Si inizia a scegliere oculatamente con chi avere rapporti e a curare le persone in modo sincero e rispettoso, senza pretendere che siano diverse da come sono e senza cercare di assorbire da loro quello che pensate che vi manchi.
Vivere rapporti 3.0 significa scegliere di giorno in giorno se continuare ad avere una relazione, quando si ha la sensazione che questa sia costruttiva e positiva, oppure chiudere una storia senza titubanze quando si realizza che il rapporto non è più edificante per entrambi. Significa quindi non trascinarsi in rapporti vuoti e frustranti pur di non tornare da soli a vivere una vita apparentemente vuota. Troppe persone si arrendono ai rapporti malsani pur di non stare da soli. Tantissimi rapporti si fondano sullo stare con persone lontane dall’essere in pace con sé stesse, che fanno di tutto pur di non stare da sole e che cercano di assorbire energie all’altro.
Vivere rapporti 3.0 significa potenziarsi a vicenda senza che nessuno dei due si senta depredato di energie, tempo e vitalità.

Se i tuoi rapporti di tutti i giorni, specie quelli sentimentali, ti richiedono un enorme dispendio di energie e ti donano poca soddisfazione, se senti che non stai crescendo interiormente ma stai perdendo tempo, allora c’è qualcosa da mettere a punto dentro di te e nel modo che hai di gestire le tue relazioni di tutti i giorni.

RELAZIONI 3.0 può aiutarti a:
  • capire meglio te stesso e cosa vuoi veramente;
  • comunicare in modo sano senza incomprensioni;
  • gestire senza errori i primi approcci;
  • comprendere le necessità degli uomini;
  • comprendere le necessità delle donne;
  • gestire rapporti sani e costruttivi;
  • diventare la persona giusta;
  • guadagnare equilibrio e un’infallibile sicurezza;
  • stare con la persona che desideri.
PROGRAMMA DEL CORSO:

SABATO

“Comunicare senza incomprensioni” con Gianluca Del Tito ● Comprendere le regole della comunicazione efficace e persuasiva per gestire qualsiasi conversazione senza fraintesi.
“Come Gestire i primi Approcci” con Daniela Coin ● Cosa desidera una donna da un uomo con cui valutare una potenziale relazione? E cosa desidera invece un uomo da una donna?
“Gli errori più comuni durante prime uscite” inscenati da Daniela e Gianluca ● Rappresentazione, attraverso brevi scenette, degli errori più comuni che compiono uomini e donne quando si stanno conoscendo..

DOMENICA

“Comprendere i Bisogni dell’Uomo e della Donna per iniziare una relazione sana” con Daniela Coin ● Conosci delle basilari differenze tra uomo e donna per risolvere le incomprensioni

“Diventa il tipo di Persona che Attira persone e Situazioni Giuste!” con Daniela Coin ● Come impostare la propria vita al fine di ottenere uno status emotivo, interiore ed esteriore, saldo e centrato, capace di condurre l’individuo a sentirsi sicuro di sé e quindi ad evitare le dipendenze affettive e la ricerca del benessere all’esterno di sé.

“Credere per realizzare” con Gianluca Del Tito ● Riconoscere e modificare il nostro atteggiamento mentale per costruire relazioni soddisfacenti.

“Relazioni Difficoltose: la Palestra per un Te emozionalmente più Solido” con Daniela Coin ● Comprendere gli eventi che la vita ti presenta e saperli trasformare in un’ottica di crescita personale. Primo step: osservazione, capacità di saper discernere ed analisi di ciò che causa conflitto.

INFO E COSTI

INIZIO: SABATO 13 MAGGIO 2017 ORE 14:00

FINE: DOMENICA 14 MAGGIO ORE 19:00

Il costo per la partecipazione è di € 235,00 a persona (€ 195,00 per chi si iscrive in 2 o più persone) comprendente il corso, vitto e alloggio (cena e pernottamento di sabato + colazione e pranzo di domenica). Per chi volesse fermarsi anche domenica sera, è previsto un costo aggiuntivo di € 60,00 a persona che comprende cena di domenica + pernottamento e colazione di lunedì. 

Per informazioni sulle sistemazioni ad Alcatraz e per le prenotazioni, telefonare allo 075.9229938 o scrivere all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E' possibile CLICCARE QUI per seguire qui l'evento facebook.

 

Google Map - Dove Siamo

Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati. Il sito utilizza anche cookie di terze parti a fini statistici. Se accedi a qualunque elemento sopra questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per capire meglio l'uso che facciamo dei cookie leggi la nostra Politica di gestione Privacy..

Accetto i cookie di questo sito

EU Cookie Directive Plugin Information